Progetto "Promemoria Auschwitz"

L'Amministrazione comunale di Saluzzo ha aderito alla proposta progettuale "Promemoria Auschwitz" dell'associazione Deina di Torino (https://www.deina.it/promemoria-auschwitz), un viaggio verso Cracovia per visitare la fabbrica di Oskar Schindler, l’ex ghetto nazista di Cracovia e Auschwitz-Birkenau.
Il Comune di Saluzzo si farà carico di una parte delle spese del viaggio (225 Euro per ogni partecipante) per 7 studenti del “Bodoni”, ai quali rimarrà in carico una quota di 235 Euro a testa.
Le date del viaggio sono: 1-6 marzo 2023.
La quota comprende:
1. Percorso laboratoriale della durata di 8 ore precedenti al viaggio e 4 ore successive al
viaggio.
2. Viaggio A/R su bus granturismo da Saluzzo a Cracovia.
3. Trasferimenti in bus granturismo per i tragitti: ostello – ex lager di Auschwitz-Birkenau; ostello – ex ghetto di Cracovia.
4. Volume storico “Promemoria” in formato digitale e materiale informativo di viaggio.
5. Visita guidata in italiano dello storico quartiere ebraico di “Kazimierz” e dell’ex ghetto nazista di Cracovia (3 ore).
6. Visita guidata in italiano del Museo Storico “Fabbrica di Oskar Schindler” (2 ore).
7. Visita guidata in italiano del memoriale di Auschwitz-Birkenau (8 ore).
8. Accompagnamento durante tutto il viaggio da parte di 1 tutor di Deina ogni 25 partecipanti.
9. Copertura assicurativa per responsabilità civile e infortuni.
10. Pernottamento in ostello per 3 notti con prima colazione inclusa.
11. Pranzo al sacco durante la giornata di visita ad Auschwitz Birkenau.
Attività precedenti al viaggio:
Quattro incontri laboratoriali da due ore ciascuno con i seguenti obiettivi:
  • Imparare la storia
  • Sviluppare una conoscenza adeguata degli eventi e dei processi storici alla base dell’ascesa e dell’affermazione dei fascismi in Europa alla luce dei loro aspetti comuni e peculiari.
  • Comprendere i processi, funzionali e intenzionali, che hanno portato alla Shoah e agli altri stermini della seconda guerra mondiale.
  • proporre una riflessione sul rapporto tra l’individuo e la società di massa, evidenziando l’estrema varietà di ruoli e di livelli di coinvolgimento delle persone nel fare la storia.
  • Orientarsi nella memoria
  • Stimolare un uso critico delle narrazioni e delle diverse tipologie di fonti, in particolare delle memorie, individuali e collettive, che la storia lascia in eredità.
  • Comprendere i meccanismi di costruzione della memoria pubblica e le sue stratificazioni, per poterne cogliere la complessità.
Attività successive al viaggio:
Due incontri laboratoriali da due ore ciascuno con i seguenti obiettivi:
  • Interrogarsi sulla cittadinanza
  • Ragionare sul tema delle identità rigide ed escludenti, terreno fertile su cui attecchiscono razzismi e meccanismi di esclusione dell’altro anche attraverso l’uso della violenza.
  • Elaborare consapevolezza in merito al tema della cittadinanza sovranazionale in ottica innanzitutto europea, a partire dal patrimonio di valori scaturiti dopo la seconda guerra mondiale.
  • Promuovere un’idea di cittadinanza che sia in grado di favorire la compresenza di “etnie”, culture, religioni, lingue e nazionalità diverse.
Scheda progetto completa reperibile nel file allegato
Tutti i partecipanti devono essere maggiorenni alla partenza del viaggio
Gli studenti interessati a partecipare devono compilare entro sabato 17 dicembre il form alla pagina web https://forms.gle/a6aKXnjsJshr5xFw8
Se le richieste di partecipazione saranno in numero superiore a 7 si procederà a scegliere tramite sorteggio gli studenti da segnalare al comune di Saluzzo, cercando se possibile di assicurare la presenza di almeno uno studente per ogni classe coinvolta.
Il Comune di Saluzzo e l’associazione Deina comunicheranno successivamente i dati bancari dell’associazione per effettuare il versamento della quota riservata agli studenti.
 
Allegati
Scheda Progetto Saluzzo Promemoria_Auschwitz 2023-1.pdf