Contenuto principale

POESIA TRA I COLLI LUCANI

DIMENSIONE TESTO


Il mio nome è Francesco Prioli e frequento l’ultimo anno del Liceo Classico Bodoni di Saluzzo. Il mio hobby è la scrittura, in un modo o nell’altro, e quest’estate ho partecipato all'VIII Edizione del concorso letterario Engel Von Bergeiche: in onore della morte dell’omonimo poeta lucano, pseudonimo di Angelo Calderone.

Il tema del concorso era il titolo di una poesia dello scrittore: “Non è per tutti gli angeli, il paradiso”. Ho spedito la poesia “Il circolo ed il randagio” quasi fondendo il computer, e quando ho ricevuto la notizia di essermi classificato tra i vincitori sono stato travolto da un’eccitazione irrefrenabile. La stessa eccitazione si è quindi trasformata in uno scapestrato viaggio improvvisato, a fine Agosto, in compagnia di mia madre, fino in Basilicata in vista della premiazione: tra lunghi viaggi in treno e passaggi in macchina “scroccati” ai vari partecipanti, siamo infine arrivati nei paesi di San Fele e poi Ruvo del Monte, in mezzo ai colli lucani. Sono seguiti tre giorni di pura bellezza, circondati da persone gentili come poche altre e dedite alla poesia: siamo stati tutti accolti con una gentilezza ed una disponibilità incredibili, e sono stati stretti legami molto più saldi di quanto avrei mai immaginato fosse possibile accadesse in soli tre giorni. La premiazione è stata coronata dalla dolcezza e dalla magnifica accoglienza dell’organizzatrice e presidente dell’associazione Rossella Calderone, con la quale i discorsi non si sono mai allontanati da temi bellissimi, abbelliti da una stupenda nota di confidenza, che mi ha fatto sentire a casa sotto tutti i punti di vista.


Francesco Prioli
III Classico
Liceo Bodoni - Saluzzo